0 0
Coda di rospo ai frutti di mare

Condividi sul tuo social network:

Oppure puoi semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Regola porzioni:
3 Fette di Coda di rospo 200 Gr. di
100 Gr. di Vongole
5 Pz. di Gamberoni
5 Pz. di Seppioline
1 Spicchio di Aglio
Olio extravergine di oliva
Pepe nero
3 Cucchiai Salsa di pomodoro
1 Ciuffo Prezzemolo Tritato
80 Ml. di Vino bianco

Coda di rospo ai frutti di mare

A Venezia e dintorni questa preparazione si chiama, Rana in guazzetto.
Non si può descrivere il profumo e il sapore di questo piatto.
Difficile da trovare nei ristoranti, quindi non vi resta che provare a farlo da voi.

Ingredienti

Indicazioni

Condividere

Sostanzialmente  questa preparazione non è molto complicata, basta solo osservare le regole che ora vi spiego. Lavate i gamberoni, togliendo il budello nero che hanno sul dorso, lavate anche le seppioline togliendogli  il becco. Lavate anche le vongole sbattendole nel lavandino, in modo che se ce ne fosse una con la sabbia dentro, si aprirà e la eliminerete. Lavate anche la coda di rospo, sciacquandola bene sotto l’acqua corrente. Una delle tre fette di rana pescatrice, la taglierete a piccoli pezzi e con l’olio extravergine di oliva, la metterete in una padella antiaderente insieme alle vongole, le code di gamberone tagliate a metà nel senso della lunghezza, e lo scampo con la schiena incisa per facilitare la cottura. Salate leggermente e mettete sul fuoco, aggiungete il pepe nero e rosolate saltando. Bagnate con il vino bianco e una volta evaporato aggiungete la salsa di pomodoro. Lasciate cuocere per alcuni minuti e lasciate da parte. In un’altra padella antiaderente scaldata bene sul fuoco Rosolate la coda di rospo con un goccio di olio extravergine di oliva, e un pizzico di sale. Il pesce ai ferri non deve essere girato troppo, una volta che avrà fatto la crosticina dorata da un lato, lo girate aiutandovi con una spatola e non lo girate più fino a completa cottura. Fatto questo spostate la coda di rospo in un piatto di portata caldo e riscaldate la salsa che poi disporrete sopra il pesce. Abbiate cura di eliminare buona parte dei gusci di vongola che creano troppo volume. Guarnite il piatto con del prezzemolo tritato e Buon appetito.

 

 

 

Recensioni di ricette

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa un modulo qui sotto per scrivere la tua recensione
Mousse-di-mirtillo-con-salsa-al-latte-di-cocco
precedente
Mousse di mirtillo con salsa al latte di cocco
Insalata-caprese
prossimo
Insalata caprese
Mousse-di-mirtillo-con-salsa-al-latte-di-cocco
precedente
Mousse di mirtillo con salsa al latte di cocco
Insalata-caprese
prossimo
Insalata caprese

Aggiungi il tuo commento