• Home
  • Carni
  • Stinco di maiale ai peperoni con salsa piccante
0 0
Stinco di maiale ai peperoni con salsa piccante

Condividi sul tuo social network:

Oppure puoi semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Regola porzioni:
1 Stinco di maiale Intero
2 Coste di Sedano
2 Carote
2 Cipolla Medie
1 Rametto di Rosmarino
Olio extravergine di oliva
Sale
Pepe nero
1 Pezzo di Peperone giallo
1 Pezzo di peperone rosso
3 Cucchiai di Salsa di pomodoro
2 cucchiai di Aceto rosso
1 Cucchiaio di Zucchero
1 Cucchiaino di Paprika Forte

Stinco di maiale ai peperoni con salsa piccante

Lo stinco di maiale, un classico della cucina italiana, un po' snobbato, ma può rivelarsi una grande preparazione con un pizzico di fantasia e buon gusto. Poco costoso, di facile reperibilità e estremamente gustoso.

Cucina:

Ingredienti

Indicazioni

Condividere

Per preparare al meglio questo tipo di carne, vi consiglio, a meno che non abbiate il forno con l’opzione che prevede la cottura a vapore, di cucinare lo stinco per almeno 30 minuti in acqua salata con sedano carota e cipolla.

In questo modo otterrete la carne morbida e non legnosa come succederebbe in un forno statico.

Una volta che lo stinco è prebollito, potete continuare la cottura al forno, sempre con sedano carota e cipolla, un rametto di rosmarino, uno spicchio di aglio, sale, pepe e olio extravergine di oliva.

Mettete in forno a 180 gradi, e iniziate a rosolarlo rigirando di tanto in tanto.

A metà cottur,a bagnate con del vino bianco, e una volta evaporato, bagnate con il brodo che avete ottenuto facendo bollire lo stinco.

Ci vorrà almeno un’orettta per la completa cottura, e così nel frattempo potete preparare la  salsa piccante a base di pomodoro, aceto, zucchero e peproncino, mischiando e scaldando gli ingredienti, facendola addensare un pochino.

Per accompagnare lo stinco preparate una cipolla tritata finemente, e rosolatela in un tegame con olio extravergine di oliva, sale e pepe.

Appena appassita la cipolla, aggiungete i peperoni tagliati a cubetti e cucinate alcuni minuti, aggiungendo un mestolino di brodo,

Fate in modo di avere la salsa di peperoni asciutta, perchè a fine cottura verrà mischiata all’intingolo dello stinco, che sarà abbastanza liquido.

La prova stecchino rivelerà se la carne è cotta e tenera, quindi impiattate lo stinco.

Mischiate il sugo con i peperoni, facendo attenzione che non sia troppo liquido, in tal caso addensate con amido di mais sciolto in poca acqua.

Distribuitela poi attorno alla carne, e ultimate il piatto con delle guarnizioni e la salsa piccante sopra lo stinco. Servite e Buon appetito.

Recensioni di ricette

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa un modulo qui sotto per scrivere la tua recensione
Aringa-marinata-alla -russa-(Schuba)
precedente
Aringa marinata alla russa (Schuba)
Spaghetti-al-nero-di-seppia-con-moscardini-e-peperoni
prossimo
Spaghetti al nero di seppia con moscardini e peperoni
Aringa-marinata-alla -russa-(Schuba)
precedente
Aringa marinata alla russa (Schuba)
Spaghetti-al-nero-di-seppia-con-moscardini-e-peperoni
prossimo
Spaghetti al nero di seppia con moscardini e peperoni

Aggiungi il tuo commento