0 0
Sartù di riso

Condividi sul tuo social network:

Oppure puoi semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Regola porzioni:
Per il riso Maiale
150.Gr. di Riso carnaroli
3 Cucchiai Ragù Ragù napoletano
70 Ml. di Vino rosso
70 Ml.di Vino bianco
2 Uova Sode
250 Gr. di Maiale Costa o lonza
250 Gr. di Carne di manzo Spalla o paletta
2 Cipolla bianca 1 affettata 1 intera
800 Ml. di Salsa di pomodoro
Olio extravergine di oliva
Sale
Pepe nero
30 Gr. di Burro
2 Cucchiai Parmigiano reggiano
2 Cucchiai Pane grattugiato
20 Gr. di Piselli
1 Salsiccia Salamella di maiale
1 Fetta di Prosciutto cotto
1 Costa Sedano
1 Carota
2 Foglie Alloro
2 Chiodo di garofano

Sartù di riso

Preparazione tipica della cucina napoletana, ricca di sostanza e sapori. Può essere un primo o un piatto unico nato dall'esigenza di utilizzare tutto quello che si aveva in casa, senza sprecare niente. La versione italiana della paella valenziana.

Ingredienti

Indicazioni

Condividere

Questo piatto fa parte della tradizionale cucina napoletana, e richiede un po’ di tempo, perchè  bisogna preparare tante cose. Per primo il ragù napoletano che è differente dal ragù bolognese, e si procede così. In una pentola rosolate una cipolla con l’olio extravergine di oliva, poco dopo aggiungete la carne di maiale e di manzo a pezzi grossi. Salate, pepate e fate imbrunire la carne, aggiungete la foglia di alloro, un chiodo di garofano, e il vino rosso. Appena evaporato versate la salsa di pomodoro e un bicchiere di acqua. Lasciate cuocere a fuoco lento per almeno 1 ora, lasciando che la salsa si riduca, rigirando di tanto in tanto. Quindi dobbiamo preparare del brodo vegetale per il risotto. Utilizzando una pentola di acqua, mettete a bollire il sedano, la carota e la seconda cipolla, a fuoco lento. Ora lessate i piselli per 10 minuti in acqua calda, idem per le uova per renderle sode. Poi cucinate in una padella la salsiccia dopo averla spellata e tagliata a pezzettini. Affettate la fetta di prosciutto e mettete tutto da parte. Quando il ragù avrà la salsa densa e saporita potete incominciare a cucinare il riso. In una padella con un piccolo soffritto di cipolla rosolate il riso salandolo, appena tostato bagnate con il vino bianco e appena evaporato aggiungete il brodo vegetale e tre cucchiai di ragù napoletano e qualche pezzo di carne tagliato a pezzi piccoli. Il resto della salsa potrete utilizzarla per altre preparazioni. Continuate la cottura del riso aggiungendo il brodo vegetale, tenendolo un pochino crudo perchè dovrà continuare la cottura in forno. Quindi quando avrà cucinato 15 minuti toglietelo dal fuoco e lasciate raffreddare un poco. Imburrate una tortiera a cerniera e spolveratela con il pane grattato. Con un cucchiaio versate metà del riso e dopo averlo livellato nel centro  alzate i bordi di almeno 3 cm. Nel centro mettete le uova sode tagliate a pezzi, i piselli, il prosciutto, la salsiccia e se volete alcuni pezzettini di carne del sugo. Ricoprite con il resto del riso livellando sempre con il cucchiaio, spolverate con il parmigiano ed alcuni fiocchetti di burro.  In un forno già caldo infornate a 180 gradi per 15 minuti o fino a completa gratinatura del riso. Una volta che il Sartù è dorato prima di servirlo lasciatelo intiepidire per permettere alla preparazione di compattarsi. Buon Appetito

 

Recensioni di ricette

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa un modulo qui sotto per scrivere la tua recensione
Scaloppine-al-gorgonzola-con-erba-cipollina
precedente
Scaloppine al gorgonzola con erba cipollina
Focaccia-con-pomodorini
prossimo
Focaccia con pomodorini
Scaloppine-al-gorgonzola-con-erba-cipollina
precedente
Scaloppine al gorgonzola con erba cipollina
Focaccia-con-pomodorini
prossimo
Focaccia con pomodorini

Aggiungi il tuo commento