• Home
  • Carni
  • Puntine di maiale e salsiccia con verzotto
0 0
Puntine di maiale e salsiccia con verzotto

Condividi sul tuo social network:

Oppure puoi semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Regola porzioni:
3 Pz. di Maiale Puntine, costa di maiale
120 Gr. di Salsiccia Fine
200 Gr. di Verzotto
60 Ml. di Vino bianco
Olio extravergine di oliva
Sale
Pepe nero
1 Rametto di Rosmarino
1 Spicchio di Aglio
1\2 Cipolla

Puntine di maiale e salsiccia con verzotto

Questo piatto se avesse tra gli ingredienti anche la cotica di maiale sarebbe la famosa Cassœûla tipico piatto della cucina milanese, fortemente influenzata dalla dominazione austriaca. Non è un piatto leggero, ecco perchè ho preferito non aggiungere anche le cotiche, comunque rimane un piatto veramente gustosissimo.

Ingredienti

Indicazioni

Condividere

La cassœûla è un piatto tipico della Lombardia, ereditato dalla dominazione austriaca durata quasi 150 anni. L’impero Austro Ungarico, comprendeva Lombardia, Veneto e Friuli e ovviamente con così tanti anni di dominio gli usi e i costumi vengono modificati. Dunque la ricetta è la seguente. Sgrassate le costicine di maiale con un coltello e mettetele senza olio, in una pentola con un pizzico di sale e pepe. Lasciate rosolare a fuoco lento con uno spicchio di aglio intero schiacciato, e un rametto di rosmarino. Quando la carne e ben rosolata eliminate il grasso che la carne ha rilasciato, il rosmarino e l’aglio. Aggiungete la cipolla tritata finemente e lasciate cuocere per un minuto sempre a fuoco lento senza bruciarla. Bagnate con il vino bianco e lasciate cucinare con un coperchio per 20 minuti. Nel frattempo spelate la salsiccia e fatela a pezzettoni. Sempre per la questione del grasso che non amo, consiglierei di passare in microonde la salsiccia per 3-4 minuti in modo da sciogliere quanto più grasso si può. Passati i venti minuti aggiungete alla pentola il verzotto tagliato, la salsiccia e mezzo bicchiere di acqua calda salando leggermente. Continuate la cottura sempre a fuoco lento con coperchio, rimestando ogni tanto per altri venti minuti. Quando l’intingolo avrà asciugato tutto il liquido, la carne sarà tenera e cotta pronta da essere impiattata e gustata. Buon appetito

Recensioni di ricette

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa un modulo qui sotto per scrivere la tua recensione
Orecchiette-con-salsiccia,-funghi-e-cavolfiori
precedente
Orecchiette con salsiccia, funghi e cavolfiori
Petto-di-pollo-con-crema-e-anacardi
prossimo
Petto di pollo con crema e anacardi
Orecchiette-con-salsiccia,-funghi-e-cavolfiori
precedente
Orecchiette con salsiccia, funghi e cavolfiori
Petto-di-pollo-con-crema-e-anacardi
prossimo
Petto di pollo con crema e anacardi

Aggiungi il tuo commento