0 0
Profiteroles

Condividi sul tuo social network:

Oppure puoi semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Regola porzioni:
Per i bignè
65 Gr, di Burro
65 Gr, di Farina bianca
2 Uova Medie
1 Pizzico Sale
170 Ml. di Acqua
Per la crema pasticcera
200 Ml. di Latte
2 Cucchiaio di Amido di mais
2 Uova Solo il tuorlo
80 Gr. di Zucchero
1 Pezzo di Scorza di limone
1 Bustina di vanillina
Per la ganache
150 Gr. di Cioccolato fondente
200 Gr. di Panna fresca
30 Gr. di Zucchero
20 Gr. di Burro

Profiteroles

Dolce famosissimo di origini francesi, ogni suo ingrediente ha il suo nome in francese. Pate a choux, per definire l'impasto per fare i bignè, e la Ganache, per intenderci è la crema al cioccolato che li avvolge. La creme Chantilly, è il ripieno che farcisce i bignè. Più francese di così non si può, comunque sia è un dolce fantastico.

Ingredienti

  • Per i bignè

  • Per la crema pasticcera

  • Per la ganache

Indicazioni

Condividere

La preparazione è un po’ lunga ma non difficilissima, con un po’ di pazienza si può fare. Per prima cosa mettete a bollire l’acqua in un piccolo pentolino con 65 gr. di burro e un pizzico di sale. La ricetta degli choux deve essere precisa per avere i risultati desiderati. Per l’acqua ci vogliono esattamente 170 ml e potete usare la bilancia, in pratica con 170 gr. la dose è giusta.  Appena accenna a bollire versate la farina in un colpo solo e mescolate con un cucchiaio di legno fino ad ottenere una palla consistente, cucinate sempre rimestando per 1 minuto abbassando la fiamma al minimo. Spostate dal fuoco e versate il composto in una scodella. Lasciate raffreddare per alcuni minuti e poi aggiungete un uovo intero, girate sempre con un cucchiaio di legno fino a che viene incorporato dal composto. Aggiungete anche il secondo uovo e ripetete il procedimento fino a completare l’incorporamento. Ora mettete tutto in un (sac a poche) e sopra una placca da forno con carta oleata, formate dei mucchietti che con la punta delle dita bagnerete con acqua fredda. Il composto dovrebbe bastare per circa 16-18 bignè. Infornate in forno già caldo a 180 gradi per circa 30 minuti. Una volta passato questo tempo gli choux sono gonfi, toccateli, e se sono leggeri e asciutti sono pronti. In caso contrario lasciate in forno ancora per altri 5-7 minuti. Nel frattempo potete preparare la crema pasticcera con il latte in una piccola pentola, a cui avrete aggiunto la vanillina, lo zucchero e la scorza di limone. Mettete sul fuoco e appena il latte bolle, aggiungete l’amido di mais sciolto in poca acqua, girate con una frusta e appena si addensa spostate dal fuoco e incorporate i due tuorli in un colpo solo, e girate energicamente con la frusta fino ad incorporarli bene. Lasciate raffreddare girando la crema di tanto di tanto, per  fare in modo che non si formino grumi. Ora possiamo preparare la ganache, sciogliendo a bagno maria il cioccolato fondente con un cucchiaio  di zucchero e il burro. Mentre attendete, montate la panna, che deve essere fredda di frigorifero, con un cucchiaio di zucchero. Quando avrete la crema pasticcera fredda mischiatela con un paio di cucchiai di panna montata così avrete ottenuto la Creme Chantilly, che con un sacco a poche, aiutandovi con una punta piccola , riempirete i bignè. Appena il cioccolato fondente sarà sciolto e raffreddato, mischiatelo con due o tre cucchiai di panna montata ottenendo una crema spumosa, se dovesse servire, per ammorbidire aggiungete della panna liquida fino alla consistenza cremosa. Ora basta immergere i bignè nella ganasce e impiattarli, di solito 4 pezzi per persona, poi dipende dalla grandezza dei bignè. Guarnite con qualche fiocco di panna montata e Buon appetito.

Recensioni di ricette

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa un modulo qui sotto per scrivere la tua recensione
Ciambella-ai-due-colori (2)
precedente
Ciambella ai due colori
Stufato-di-manzo-con-peperoni-e-patate
prossimo
Stufato di manzo con peperoni e patate
Ciambella-ai-due-colori (2)
precedente
Ciambella ai due colori
Stufato-di-manzo-con-peperoni-e-patate
prossimo
Stufato di manzo con peperoni e patate

Aggiungi il tuo commento