0 0
Gulasch all’ungherese

Condividi sul tuo social network:

Oppure puoi semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Regola porzioni:
300 Gr. di Carne di manzo Guancia spalla o paletta
2 Cipolla bianca Grande
80 Ml. Vino rosso
1 Pezzo di Peperoncino rosso Fresco è meglio
70 Ml. di Salsa di pomodoro
Olio extravergine di oliva
Sale
Pepe nero
1 Spicchio di Aglio
4 Pezzi di Ossa di bue
1 Costa di Sedano
1 Carote

Gulasch all’ungherese

Piatto tipico ungherese, conosciuto e consumato anche in Italia. Amato per la tenerezza della carne e il sapore piccante che offre. Questa è una preparazione per gente dallo stomaco forte. La ricetta originale prevede patate, peperoni verdi e carote, a voi la scelta.

Caratteristiche:
  • Piccante
Cucina:

Ingredienti

Indicazioni

Condividere

Prima di tutto mettete sul fuoco una pentola di acqua fredda con la carota, la cipolla, il sedano e le ossa di bue lavate bene sotto l’acqua corrente. In pratica dovete ottenere del brodo per bagnare a carne. Ci vorranno circa 60 minuti a fuoco lento. Ovviamente dovete schiumare il brodo man mano che la schiuma viene a galla. In un tegame mettete la cipolla tritata finemente con l’olio extravergine di oliva. Il segreto di un buon gulasch è che la cipolla deve essere abbondante, ciò determinerà il sapore dolce e la cremosità della salsa. Mettetelo sul fuoco e rosolate la cipolla per 5-6 minuti, aggiungete la carne tagliata a pezzettoni salando e pepando. Quando la carne sarà rosolata per bene aggiungete il vino rosso e lasciatelo evaporare, poi aggiungete il peperoncino a fette, la salsa di pomodoro, l’aglio tritato ed infine il brodo. Lasciate cucinare per 1 ora circa a fuoco lento. La ricetta originale ungherese prevede dei peperoni e delle carote tagliate a dadolini insieme a pezzi di patata. Che se vi piace, dovrete aggiungere a tre quarti della cottura della carne. Provate la consistenza della carne con uno stuzzicadenti per sapere quando è cotta. Nella scelta della carne è consigliabile non acquistare carni troppo magre senza un filo di grasso, correreste il rischio di trovare una carne asciutta, sfilacciosa e senza sapore. Meglio sarebbe la guancia di manzo, oppure la spalla o la paletta che nel centro ha grassetti gelatinosi. Fatevi consigliare dal vostro macellaio di fiducia. Servite in una pirofila e Buon appetito

Recensioni di ricette

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa un modulo qui sotto per scrivere la tua recensione
Carbonara-di-asparagi
precedente
Carbonara di asparagi
Bresaola-con-rucola-grana-e-champignon
prossimo
Bresaola con rucola, grana e champignon
Carbonara-di-asparagi
precedente
Carbonara di asparagi
Bresaola-con-rucola-grana-e-champignon
prossimo
Bresaola con rucola, grana e champignon

Aggiungi il tuo commento